cinquantesimo
canale50

jpeg locandina festa

50 anni fa la campanella suonava per i primi alunni del rinnovato liceo scientifico orvietano, il Liceo Majorana, una sola sezione per un totale di trenta studenti: i diplomati ‘72-’73, che per la prima volta sosterranno l’esame di maturità nella nuova sede costruita in via dei Tigli a Orvieto Scalo. Insieme a loro le prime due sezioni che inziavano il loro percorso liceale nella nuova sede e le altre sezioni che si erano trasferite da Orvieto centro. L’avventura era iniziata. La storia di questi primi 50 anni ci permette di dare uno sguardo globale a questa avventura educativa. Sono circa 5000 i giovani che hanno studiato sui banchi del Liceo Majorana. Ma le statistiche restano semplici numeri. Sono i volti, le persone, che contano, e queste sono il tesoro più importante. Tanti i progetti e le occasioni di crescita, che hanno visto protagonisti insegnanti e studenti. Il Majorana, sempre all’avanguardia, si è dimostrato capace di capovolgere tempi e spazi di apprendimento.
Una scuola al passo con i tempi, che non si è mai tirata indietro, ha sempre sperimentato sul campo mettendo al centro lo studente, creando situazioni di apprendimento attivo per costruire le competenze del futuro. La ricorrenza di questo “compleanno” vuole essere una tappa di passaggio verso un impegno sempre più concreto e complesso. Si è pensato, per questo, di invitare alunni, insegnanti, dirigenti, famiglie di ieri e di oggi, i collaboratori e tutte le persone amiche del Majorana, a un momento di incontro e di festa, sabato 3 Settembre 2022, a 50 anni da quel primo giorno di scuola. L’appuntamento è a Piazza del Popolo dalle ore 18, per rivederci insieme, riannodare amicizie, narrare, ridere e scherzare. Guardare indietro per guardare avanti, segnare il prossimo passo, che sarà. La scuola del futuro esiste già: si chiama Majorana-Maitani.

Vi aspettiamo, non mancate!

entrecomp may2022 10Cosa significa “educazione all’imprenditorialità”? In che modo è possibile generare valore per se stessi e per gli altri?

L’iniziativa Imparare è un’impresa – Declinare il futuro e le risorse in azione, promossa dal Liceo Majorana all'interno della cornice delle celebrazioni che segnano il cinquantesimo dell’istituto, ha trovato spazio nel convegno che si è tenuto sabato 21 maggio nella Sala dei Quattrocento del Palazzo del Popolo, e che mirava a fornire una risposta proprio a questi interrogativi.

locandina pensierocritico page 0001Con la presentazione del libro E venne il modo di ripensare il mondo di F.R. Barbabella si sono aperte le celebrazioni del Cinquantesimo del Liceo Majorana.

L’evento, che ha avuto luogo al Palazzo del Capitano del Popolo e al quale hanno partecipato studenti, docenti, genitori e personale di ieri e di oggi, è stato il primo di una serie di appuntamenti che coinvolgeranno per un anno intero tutta la comunità, la città e il comprensorio.

Le celebrazioni saranno l’occasione per riflettere sul ruolo che la scuola ha e ha avuto nel territorio, sulla sua identità e sulla visione che negli anni ha portato l’Istituto ad essere punto di riferimento di quell’umanesimo scientifico di cui oggi si sente un forte bisogno.

LOGO 50MajoLe celebrazioni, guardando al futuro

Nel 2022 il liceo Majorana compie cinquant’anni. Una storia che merita un racconto o un accidente dalla fortuna transitoria? Le cose accadute, i dati di fatto, le numerose e diverse vite che vi hanno trovato accoglienza e formazione, gli esiti, le reti di relazione, le proiezioni esterne, le idee, il lavoro di tanti professionisti dell’educazione, tutto dice che si tratta di una storia, anzi, di una grande storia.

Grande storia in quanto non c’è solo un passato da raccontare, ma anche un futuro che si costruisce nel presente.